Mastopessi

Intervento di Mastopessi a Napoli e Roma

  • Che cose'è la Mastopessi
  • Come avviene la Mastopessi
  • Quanto dura la Mastopessi
  • Che tipo di anestesia per la Mastopessi
  • Post operatorio per la Mastopessi
  • Complicanze per la Mastopessi
  • Consigli per la Mastopessi
  • È possibile allattare dopo la Mastopessi

  • Che cose'è la Mastopessi

    Con l'avanzare dall'età, a causa delle gravidanze o dopo un'eccessiva perdita di peso, il seno può tendere a perdere tono e la cute tende a rilassarsi. Un seno cadente può comportare problemi a livello psicologico alla donna, poiché spesso è una fonte di disagio. Rimodellare il seno è possibile grazie ad un intervento di mastopessi conosciuto anche come lifting del seno. L'abbassamento del seno, detto ptosi, può essere risolto con o senza l'utilizzo di protesi mammarie e sarà il chirurgo stesso a consigliare la tecnica migliore, considerando il tipo di tessuto del paziente e da quanto quest'ultimo voglia ottenere mediante l'intervento.

    Come avviene la Mastopessi

    L'intervento di mastopessi prevede l'asportazione della cute in eccesso, il trasferimento delle areole e del capezzolo ad una posizione più elevata, il modellamento  e la riconizzazione della ghiandola mammaria. La cute deve solo adattarsi con naturalezza, senza eccessiva o artificiosa tensione, alla forma creata. Le cicatrici, in accordo con le tecniche più moderne, possono essere presenti circolarmente intorno all' areola , verticalmente tra questa e il solco sottomammario e lungo il solco sottomammario in base al grado di ptosi del seno.. Di fatto con il passare del tempo, se la guarigione è avvenuta normalmente, la loro presenza diventa impercettibile. La mammella si definisce "ptosica", cioè cadente, quando la posizione del complesso areola-capezzolo cade al di sotto del solco mammario. La Ptosi può essere: - lieve: da 1 a 2 cm - moderata: da 2 a 4 cm - importante: da 4 a 10 cm - molto importante: oltre 10 cm.

    Quanto dura la Mastopessi

    un'ora e mezza due ore

    Che tipo di anestesia per la Mastopessi

    Viene eseguito in anestesia generale.

    Post operatorio per la Mastopessi

    Dopo dieci giorni vengono rimossi i punti di sutura e la paziente potrà cominciare a lavarsi normalmente, riprendendo gradualmente le proprie abitudini quotidiane, lavorative e sociali. Dovrà quindi indossare un reggiseno di tipo sportivo per un mese ed evitare di compiere sforzi intensi o sollevare oggetti pesanti. Se la guarigione è avvenuta normalmente, la presenza delle cicatrici si attenuerà notevolmente già poco tempo dopo.
    Non è un intervento doloroso; viene riferito tutt'al'più un senso di indolenzimento (simile a quello che si prova dopo un'intensa attività fisica) e può essere facilmente alleviato da comuni analgesici.

    Complicanze per la Mastopessi

    Queste si possono teoricamente verificare in tutti i tipi di chirurgia. Quelle che avvengono in chirurgia estetica sono sempre moderate. L'infezione è un evento occasionale che viene affrontato e risolto con opportuna terapia antibiotica. Raramente, specialmente nelle pazienti diabetiche o nelle fumatrici che non si siano astenute per almeno due settimane prima e una dopo dall'intervento, si possono verificare sofferenze cutanee lungo le cicatrici di entità variabile, che potrebbero meritano piccole correzioni secondarie in anestesia locale.

    Consigli per la Mastopessi

    Sezione in aggiornamento

    È possibile allattare dopo la Mastopessi

    La funzione di allattamento della mammella è frequentemente preservata; tuttavia, il modellamento della ghiandola può portare inevitabilmente all'interruzione di alcuni dotti galattofori con possibile riduzione parziale della sua funzionalità. Per questo motivo si consiglia generalmente di posticipare questo tipo di chirurgia ad un epoca in cui non siano previste ulteriori gravidanze.
    RICHIEDI UNA CONSULTAZIONE

    Nome e Cognome
     

    Data di Nascita
     

    Telefono
     

    Email


    Città
     

    Intervento
     

    Privacy Policy


    Newsletter
     








    Scarica la nostra brochure

    NUTRIZIONE
      © 2017 STUDIOASCIONE P.I. 00791860620 | Privacy Policy | WebMail | CMS | Tech-Web Agency
      Siamo presenti nel Portale di Medicina e Chirurgia nella sezione: Chirurghi Plastici