Progetto%2520senza%2520titolo%2520(3)_ed

Mastoplastica 

La bellezza di una donna, la sua capacità di sedurre, l'interesse che suscita in chi le sta accanto è un'alchimia per cui non esiste formula, un'armonia tra il dentro e il fuori che non coincide con il mero aspetto estetico, bensì con l'amore per se stesse, l'autostima, la consapevolezza dell'unicità del proprio essere.

Cosa ha a che vedere con questo l'intervento di mastoplastica?

In una parola, tutto!

Aumentare il volume del proprio seno (mastoplastica additiva), modificarne la forma, correggere inestetismi genetici o morfologico-funzionali (mastoplastica correttiva), renderlo più alto e tonico (mastopessi) o diminuire un seno esageratamente abbondante (mastoplastica riduttiva) non significa solo trattare chirurgicamente l’inestetismo che genera la volontà di intervenire sul proprio corpo, ma risolvere la mancata accettazione della propria fisicità, e con questo risolvere tutta una serie di insicurezze e disagi personali ed iniziare, dal di fuori, un cambiamento che rivoluzionerà totalmente la nostra esistenza dal di dentro.

Ma cosa ha a che vedere questo con la rinoplastica?

In una parola, tutto!

Intervenire sul proprio naso per correggere un difetto estetico o un problema di salute  forse l'intervento che richiede maggiore perizia, attenzione, delicatezza, conoscenze professionali, ricerca ed aggiornamento costante ma anche ispirazione, genialità, senso estetico. Siamo di fronte ad un intervento in cui la precisione submillimetrica fa una grande differenza nel raggiungimento del risultato desiderato dal paziente, viste le infinite combinazioni anatomiche, le peculiarità e le criticità di ogni naso.

Un intervento alla portata di pochi

Ciao, sono Igor Poccia, medico chirurgo Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica. Mi sono formato in Italia e all’estero nel campo della microchirurgia ricostruttiva sono specializzato in Rinoplastica e Rinosettoplastica.

Mi sono laureato all’Università Campus Bio-Medico di Roma e ho approfondito le mie conoscenze e affinato le mie tecniche chirurgiche nel corso di esperienze professionali in Turchia (Akdeniz University School of Medicine di Antalya), Cina (Jiao Tong University di Shanghai) e Taiwan (Chang Gung Memorial Hospital di Taipei). Ho avuto dunque la possibilità di lavorare al fianco dei migliori professionisti di Chirurgia Plastica e Microchirurgia Ricostruttiva in ambito internazionale.

I miei interventi di Rinoplastica sono noti per conseguire un risultato naturale senza l’utilizzo di tamponi. Per questo i miei pazienti scelgono di affidarsi alle mie competenze e alle mie abilità.

Opero a Formia, Roma e Napoli.

I benefici psicofisici che possono derivare da un intervento al seno sono inimmaginabili: accettazione del proprio aspetto, miglioramento dei rapporti sociali, sensazione di ringiovanimento e leggerezza, scoperta di una nuova sessualità..il tutto senza snaturare completamente se stesse. Questo perché, sebbene oggi l’offerta di chirurgi plastici abbondi sul mercato, solo pochissimi riescono ad intercettare, tramite un attenta visita pre operatoria in cui si stabilisce quel legame indissolubile paziente – medico, i reali desideri e bisogni di chi sceglie di sottoporsi ad un intervento che cambierà totalmente la sua esistenza. Solo pochissimi hanno l’onestà intellettuale di ammettere quando un certo risultato è irraggiungibile e proporre, in base alla propria lunga esperienza professionale, una soluzione che realizzi comunque i sogni della paziente. E solo pochissimi scelgono di avvalersi di macchinari di ultimissima generazione che consentono un’invasività molto ridotta dell’intervento e la massima precisione operativa.

131456162-87b6d3b4-b1bb-4219-8b28-fca7b1
WhatsApp Image 2021-05-27 at 18.02.13 (1

Mastoplastica additiva e correttiva

Il seno perfetto non esiste. Che entri in una coppa di champagne o strabordi da un generoso decolté, che si erga alto e tondo o si adatti al corpo morbido e naturale, il seno perfetto è quello che vi farà sentire a vostro agio con voi stesse. Che desideriate aumentare esageratamente il volume o semplicemente aggiungere una taglia che appaia più naturale possibile, correggere un asimmetria o un inestetismo genetico, il Dott. Ascione plasmerà per ciascuna paziente un seno su misura, naturale, armonico, elegante, grazie alle più sofisticate tecniche di chirurgia plastica apprese in giro per il mondo ed all’utilizzo delle più evolute protesi mammarie.

Intervento e decorso post operatorio

Sulla base di parametri anatomici e delle preferenze di ogni paziente, in fase di visita si stabilisce se intervenire al margine inferiore di ciascuna areola, nel solco sottomammario o a livello ascellare, che tipo di protesi alloggiare (tonde o anatomiche) e in quale piano (sotto la ghiandola o sotto il muscolo) e, se necessario, il posizionamento dei drenaggi. La durata dell'intervento è di circa un'ora e si effettua in anestesia generale o locale, a seconda dei casi, in regime di day hospital. A fine intervento il seno sarà ricoperto da una medicazione e da un reggiseno elastico.

Uno o due giorni dopo l'intervento, vengono sfilati i drenaggi e una settimana dopo vengono tolti i punti di sutura. È consigliabile non fare sforzi intensi, sport pesanti o sollevare pesi per circa un mese. L’intervento non pregiudica assolutamente l’allattamento, lo svolgimento di qualsiasi tipo di attività fisica o sport estremo e non influisce su nessun tipo di visita medica, ecografica ecc.

 

Mastoplastica riduttiva

Per alcune donne un seno grande è sinonimo di femminilità, sensualità, bellezza. Ma per chi soffre di ipertrofia o gigantomastia - un iper-sviluppo della mammella, in taluni casi anche grave – un seno troppo voluminoso rappresenta un disagio nel rapporto con se stessa e con gli altri, quando non addirittura una seria complicanza per la salute: basti pensare ai problemi relativi alla postura, alle dorsolombalgie, alla limitazione dell'attività fisica, all'intertrigine e i relativi disturbi cutanei a livello del solco mammario etc. La scelta di ridurre o rimodellare un seno troppo grande e rilassato dona giovamento e sollievo dunque, non solo dal punto di vista fisico, con un’immediata sensazione di leggerezza e giovinezza, ma anche psicologico, permettendo di eliminare l’imbarazzo ed il senso di inadeguatezza che spesso vive chi è abituato a convivere tutta la vita con questo ingombrante peso.

Intervento e decorso post operatorio

Esistono varie tecniche per eseguire l'intervento di mastoplastica riduttiva e quello più adatto a ciascuna paziente viene stabilito in fase di visita pre operatoria. Ognuno di essi, comunque, prevede un’incisione lungo i disegni predisposti al fine di ridurre il volume, trasportare l’areola ed il capezzolo in posizione corretta e rimodellare la forma della mammella. Si prosegue poi con l’inserimento dei drenaggi e la  sutura della ghiandola residua e della cute. La durata dell'intervento è di circa un'ora e trenta / due ore e si effettua in anestesia generale con una notte di ricovero. A fine intervento il seno sarà ricoperto da una medicazione e da un reggiseno elastico

Uno o due giorni dopo l'intervento, vengono sfilati i drenaggi e dopo 10-15 giorni vengono tolti i punti di sutura. È consigliabile non fare sforzi intensi, sport pesanti o sollevare pesi  e indossare un reggiseno sportivo per circa un mese. Se la guarigione è avvenuta normalmente, la presenza delle cicatrici si attenua notevolmente già poco tempo dopo. La possibilità di allattare dipende dal tipo di intervento eseguito, poiché il modellamento della ghiandola può portare all'interruzione di alcuni dotti galattofori con possibile riduzione delle funzionalità della ghiandola. L’intervento non pregiudica assolutamente l’allattamento, lo svolgimento di qualsiasi tipo di attività fisica o sport estremo e non influisce su nessun tipo di visita medica, ecografica ecc.

       

Mastopessi o Lifting del seno

Risollevare un seno troppo “rilassato” dagli anni, dalle gravidanze, da un eccessiva perdita di peso e riportarlo agli splendori della giovinezza, con o senza l’utilizzo delle protesi, purchè appaia alto, tonico e naturale può avere su una donna un’effetto psicologico, oltre che fisico, di enorme impatto e segnare l’inizio di una seconda giovinezza, di una nuova sessualità, di un rapporto migliore con il proprio essere. L’abilità del chirurgo-scultore, in questo intervento, sta nel rispettare la naturalezza e l’armonia di un seno ridandogli nuova vita con un sollevamento dell’entità che sarà stabilita, in base ai desideri della paziente e alla fattibilità, in sede di visita.

 

Intervento e decorso post operatorio

L'intervento di mastopessi prevede l'asportazione della cute in eccesso, il trasferimento delle areole e del capezzolo ad una posizione più elevata, il modellamento  e la riconizzazione della ghiandola mammaria. La cute deve solo adattarsi con naturalezza, senza eccessiva o artificiosa tensione, alla forma creata. Il lifting si esegue con diverse tecniche chirurgiche a seconda del grado di risalita che il seno debba avere: tecnica “round-block” che consente di raggiungere il risultato finale soltanto con una piccola cicatrice che circonda l’areola. Per gradi di risalita maggiore sarà necessario utilizzare tecniche che prevedano cicatrici finali aggiuntive a “racchetta” (cicatrice intorno all’areola e cicatrice dall’areola al solco) o a “t invertita “ (cicatrice intorno all’areola, dall’areola al solco e nel solco stesso).

L’intervento ha una durata di un ora e trenta/ due ore e si esegue in anestesia generale ed in regime di day hospital. A fine intervento il seno sarà ricoperto da una medicazione e da un reggiseno elastico. Nel post operatorio saranno necessarie 3 o 4 medicazioni ambulatoriali prima della rimozione dei punti che avverrà intorno al dodicesimo giorno. Se la guarigione è avvenuta normalmente, la presenza delle cicatrici si attenuerà notevolmente già poco tempo dopo. La funzione di allattamento è frequentemente preservata, tuttavia, il modellamento della ghiandola può portare inevitabilmente all'interruzione di alcuni dotti galattofori con possibile riduzione parziale della sua funzionalità.

 

Tutte e tre le tipologie di intervento, sebbene ormai molto sicuri e all'ordine del giorno sono soggetti alle classiche conseguenze di qualsiasi tipo di intervento chirurgico. Solo la scelta di un chirurgo di fiducia, competente, qualificato, con alle spalle anni di esperienza nel campo e competenze specifiche nell'affrontare eventuali complicazioni e criticità, diminuisce il rischio di complicanze, infezioni, ematomi, oltre a garantire risultati eccellenti grazie all'attenta analisi effettuata in sede di visita. La scelta di una struttura autorizzata, specializzata e dotata delle più moderne strumentazioni, un team competente e affiatato e la costanza nei controlli post operatori e nell'attenersi alle indicazioni fornite dal chirurgo permettono di affrontare questo passaggio delicato e decisivo nella vita di ogni donna con serenità e fiducia: una volta passato il leggero indolenzimento iniziale, le protesi non daranno alcun problema anche in caso di urti, sport estremi, viaggi in aereo, allattamento, analisi diagnostiche di qualsiasi tipo.

Sarà per sempre il vostro seno, in tutto e per tutto: naturale, armonico, seducente. Sarà il seno di una donna che si ama, che ha fiducia in se stessa, che vede riflesso nello specchio quello che ha sempre desiderato essere!

Hai bisognodi
di più informazioni?

Iscriviti 

Il tuo modulo è stato inviato!

Copyright © 2021 Dottor Silvio Ascione.